Poesia in endecasillabo a maiore di seconda

Aggiornato il 16 dicembre 2017

Poesia in endecasillabo a maiore di seconda

Poesia sull'amore a distanza, in endecasillabo a maiore di seconda e rima alternata:
si noti come gli accenti si trovano sulla decima, sulla sesta e sulla seconda sillaba metrica.


Un fremito di gioia mi divora
ed il mio petto batte frettoloso
m'appare un sol minuto come un'ora
ed il momento atteso mi fa ansioso

un timido sorriso s'avvicina
con invadenza tronca i miei pensieri
di nuovo son svegliato la mattina
dal sogno che non m'addormiva ieri

il fiato mi si tronca nei polmoni
che d'improvviso esplodono in sospiro
il cielo che s'appresta a pioggia e tuoni
per me è così radioso che l'ammiro

a dare al core mio una tal sembianza
d'un'alba che d'argento il mare tinge
son l'irrequieto ardore e la speranza
unite in sentimento che mi spinge

è l'ansia d'incontrarti a snaturarmi
l'attesa di vederti e di sentirti
innanzi a te con fede presentarmi
per la mia vita nuovamente offrirti

sentire il tuo profumo fra i capelli
resistere alla brama di toccarli
la voce tua ascoltare se favelli
guardarti dritto agli occhi mentre parli

così qui chiuso in camera da solo
nel mentre l'impazienza domo a stento
il libero mio amore spicca il volo
e a sostenerlo tu suo dolce vento.

di Antonio Luca Siliotto - www.siliotto.it
(dal libro Solidiversi, ISBN: 978-88-91039-80-4)

Ti piace? Allora clicca "Mi piace" o "Condividi"!
mi piace poesia facebook

E se ti piace il sito, clicca "Mi piace" o "Condividi" in fondo alla pagina!




Torna alla pagina iniziale